Concerto

Chiesa di San Nicolò – Padova

Mercoledì 5 gennaio 2022 – ore 20,30

 

Per secoli, la musica ha fatto della Chiesa il punto di riferimento della propria storia: oltre alle composizioni
musicali liturgiche si incontrano, nel vasto repertorio natalizio, temi e forme provenienti dai più vari ambiti che
nel corso del tempo hanno assunto una tale caratterizzazione da rappresentare dei modelli a sé, come è il caso dei
carols inglesi, dei noëls francesi e dei canti di questua italiani. Danze e processioni dei fedeli contraddistinguevano
le celebrazioni liturgiche ma anche le feste popolari profane, accompagnate da musica e canti. La nascita di
Cristo, considerato nuovo sole della spiritualità, fonte di luce e di vita, resta una data magica, che celebra una
nuova vita ricca di speranza e assicura all’uomo il necessario rigenerarsi di tutte le cose del mondo, come un fuoco
che viene nuovamente ed eternamente alimentato dalla musica.

 

Puer natus in Bethlehem, dalle Piae cantiones (1625)
Es ist ein Ros entsprungen, M. Praetorius – M. Vulpius
Lo how a rose / The Rose, arr. C. H. Johnson
Angel’s Carol, J. Rutter
Duérmete, tradizionale sudamericano arr. J. Herrington
La Nuit, J. P. Rameau
Nativity Carol, J. Rutter
Stars, E. Esenvalds
Deck the Hall, tradizionale del Galles arr. J. Rutter
Sure on this shining Night, M. Lauridsen
Joy to the World, L. Mason – arr. J. Rutter

Coro Mortalisatis
Thomas Valerio
Ignacio Vazzoler